Tot. visite contenuti : 494157
search

Sondaggi

COSA NE PENSATE DEL NUOVO MENSILE "IL TERZO OCCHIO"?
 

Newsletter:

Vuoi ricevere la nostra Newsletter GRATUITA con tutte le novità?



News:

Il DIO Denaro PDF Stampa E-mail

1. La Mafia ormai sta nelle maggiori città italiane dove ha fatto grossi investimenti edilizi, o commerciali e magari industriali. A me interessa conoscere questa “accumulazione primitiva” del capitale mafioso, questa fase di riciclaggio del denaro sporco, queste lire rubate, estorte che architetti o grafici dichiara fama hanno trasformato in case moderne o alberghi e ristoranti à la page. Ma mi interessa ancor di più la rete mafiosa di controllo, che grazie a quelle case, a quelle imprese, a quei commerci magari passati a mani insospettabili, corrette, sta nei punti chiave, assicura i rifugi, procura le vie di riciclaggio, controlla il potere.»

Carlo Alberto Dalla Chiesa.

2. Il Denaro è la radice di ogni sorta di cose dannose. Per questo i capi religiosi e le organizzazioni religiose lo tengono stretto.

La Bibbia e Aldo.

3. Accumulate tesori in cielo e non in terra. Ecco perché dobbiamo donarlo alle organizzazioni religiose; loro lo mandano in cielo per noi.

La Bibbia e Aldo.

4. La preghiera di ringraziamento del povero:

Grazie o Signore per avermi creato povero così non avrò una vita di ozio, non potrò commettere atti impuri con il corpo, ma solo col pensiero. Non mi farò offuscare la mente dal cibo prelibato, ma solo dal vino artificiale. Non cadrò  nella lussuria e non perderò tempo per fare shopping. Non potrò essere invidioso di tutti, ma solo dei più ricchi. Grazie infinite o mio Signore.

Aldo.

5. La preghiera di ringraziamento del ricco: grazie o Signore per avermi creato ricco cosi non invecchierò per il duro lavoro. La mia mente sarà libera dagli atti impuri che commetterò solo con il corpo che si sa, è imperfetto. Potrò lodarti mangiando il cibo genuino e prelibato che tu hai creato, e bere il buon vinello di uva. Potrò dedicare molto tempo agli acquisti con lo shopping, portando gioia a me stesso e ai commercianti. Non potrò essere invidioso di tutti, ma solo dei più ricchi di me. Grazie infinite o mio Signore.

Aldo.

2. IL DIO DENARO

PROVERBI E RIFLESSIONI

6. Il disprezzo del denaro, è assai frequente, specialmente da parte di coloro che non l’hanno.

Aldo.

7. Esistono pochi dolori, per quanto terribili, in cui il denaro non sia d’aiuto!

Aldo.

8. Le tre cose indispensabili per la felicità familiare: amore, salute, denaro. Gli ipocriti dicono che l’amore è al primo posto, ma tutti sanno che nella realtà la cosa più importante è il denaro. Il denaro non può comprare la salute ma le cure necessarie per stare meglio.

Il buon samaritano, se non avesse avuto il denaro, non avrebbe potuto salvare il mendicante.

Aldo.

9. Qual’ è la chiave che apre tutte le porte?

Il denaro, nessuno lo può smentire.

Aldo.

10. <<Il portafoglio gonfio, fa il cuore leggero>>.

Ben Johnson.

11. E’ difficile credere ancora negli ideali, ma il denaro può farlo fare.

Aldo.

12. Se qualcuno dice; “non per denaro, ma per principio”, è un ipocrita, infatti, è per denaro.

Aldo.

13. Quella secondo cui il denaro non può dare la felicità, è una voce messa in giro dai ricchi per far desistere i poveri dal cercarlo e convincerli che, la felicità viene dalla povertà.

Aldo.

14 <<fai quattrini onestamente, se puoi, se non puoi, falli come ti capita>>.

Proverbio cinese.

15. Il denaro se lo possiedi è strumento di libertà, se lo insegui è strumento di schiavitù.

Aldo.

16. Chi ha denaro paga, ma mai di persona.

Aldo.

17. L’uomo saggio non spende denaro e non investe in funzione di introiti futuri, lo spende e lo investe quando il denaro, è nelle sue tasche.

Aldo.

3. IL DIO DENARO

18. Prestare ai poveri, domandare prestito ai ricchi, significa essere abbandonati dagli uni e dagli altri.

Aldo.

19. Se hai un amico e gli presti denaro, perdi il denaro e perdi l’amico.

Esperienza.

20. <<Se il denaro non da la felicità, figuriamoci la miseria>>.

W. Allen.

21.<<La donna intelligente, non farebbe mai un matrimonio d’interesse, infatti, è cosi astuta, che prima di sposare un miliardario se ne innamora>>.

Cesare Pavese.

22. Il denaro, per ora non può comprare una briciola di tempo, ma può comprare un poco di gioia, di allegria, di speranza, e tracciare la strada della felicità.

Aldo.

23. Il denaro non può comprare tutto, ma quasi, una cosa è certa, senza denaro non compri neppure le medicine per curarti.

Aldo.

24. Un vecchio proverbio dice: guardalo bene, guardalo tutto, quell’uomo senza quattrini, come l’è brutto.

Aldo.

25. Presta il denaro al povero, puoi essere certo che non lo perderai dalla tua tasca (nel senso che non ci tornerà mai più)!

Aldo.

26. È vero, nella vita ci sono cose molto più importanti del denaro, il guaio è, che per averle ci vogliono i soldi per comprarle.

Aldo.

27. Ho sempre sentito dire: “il denaro non fa la felicità”. Col passare degli anni ho capito e ho avuto la certezza che è vero, solo però se è in mano agli altri.

Aldo.

28. La Borsa: “giocare” in borsa può portare grossi guadagni, ma ricordati; ci sono due casi in cui non devi “giocare” in borsa:

1°) quando non hai soldi;

2°) quando i soldi li hai.

Aldo.

29. Sono convinto che una grande moltitudine di persone, vorrebbe avere tanto, tanto denaro, per dimostrare appunto, che il denaro non porta la felicità.

Aldo.

4. IL DIO DENARO

30. Chiedere un prestito in Banca, quando sei nel bisogno, è come chiedere l’unico ombrello che ha un passante in un giorno di tempesta.

Aldo

31. Se sei odiato dai parenti, l’unica vendetta che gli puoi fare, è rimanere povero, cosi non prendono nulla alla tua morte.

Aldo.

32. Capitali & Quattrini, non stanno in compagnia con imbecilli e cretini.

Aldo.

33. Di solito, il più delle volte, la reputazione e il credito dipendono soltanto da quello che uno ha in cassaforte.

Aldo.

34. La differenza fra gli affari e l’amicizia: gli affari portano denaro, l’amicizia lo porta via.

Aldo.

35. La differenza fra il povero ed il ricco: Il povero, coltiva amicizie che non gli rendono nulla. Il ricco coltiva amicizie che in qualche modo, gli rendono.

Aldo.

36. Per divenire a una buona transazione, bisogna sempre lasciare accumulare i propri debiti.

Aldo.

37. Nessuna differenza fra il sesso e il denaro; anche quando è troppo, non è abbastanza.

Aldo.

38. Con le tasche piene di soldi: è facile avere buone idee!

Aldo

CONCLUSIONE

39. Dice una canzone: il mondo naviga intorno all’amore, ma senza il denaro non puoi navigare.

Aldo.

40. Gira, gira e gira, ma la forza dell’amore, è il denaro. Infatti, il denaro, forse, non compra l’amore, ma sicuramente compra tempo, luogo, intimità, comodità, e un piccolo angolo dove stare soli.

Aldo.

41.Gira, gira e gira, ma senza la lira nulla gira.

Aldo.

 

Commenti   

 
ROBERTO
# CITAZIONEROBERTO 2012-04-14 23:47
LA POVERTA' E' LA SIGNORIA DI SATANA SULL'ESSERE UMANO
IO SONO VENUTO AFFINCHE'
ABBIATE "VITA" E VITA IN ABBONDANZA
GESU' CRISTO DI NAZARETH
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
Luciano LUCKY Amodio
# Managing Dir & Global PartnerLuciano LUCKY Amodio 2013-04-18 10:14
Ho letto la maggior parte delle riflessioni qui indicate, nel Vs capitolo IL DIO DENARO. Alcune sono abbastanza condivisibili, altre sono completamente fuori strada, a ns avviso. Rispettiamo il Vs lavoro, Cav, ma NOI confidiamo molto di più sulla Economia di Relazione, sulla espressione identitaria della singola Persona, sullo scambio reciprocamente valorizzativo, sul valore Sociale da diffondere nella ns Società. Lieto sempre di ricevere feedback a riguardo, ci mancherebbe. Questa è solo una ns modesta riflessione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Joomla SEO by AceSEF

Questo sito web utilizza i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta i cookie sul proprio dispositivo. - Maggiori Informazioni

Clicca OK per accettare.